Vaccinazioni COVID: accordo Fnopi, Regioni e Governo

Firmato il protocollo d’intesa che definisce la cornice nazionale e le modalità per il coinvolgimento nella campagna vaccinale degli Infermieri in deroga al vincolo normativo sull’esclusività. Le modalità dovranno comunque essere successivamente declinate a livello regionale anche in relazione alle diverse modalità organizzative e alle caratteristiche territoriali nonché alle modalità concrete di vaccinazione della popolazione individuata.

Il protocollo prevede che tutti gli infermieri svolgano la somministrazione del vaccino in autonomia, con adozione di adeguato “Triage pre-vaccinale (anamnesi standardizzata)” per verificare la presenza di controindicazioni e/o di precauzioni da seguire prima di somministrare il vaccino e comunque previa anamnesi di un medico in ordine all’idoneità del soggetto a sottoporsi alla vaccinazione, il servizio di vaccinazione al domicilio dei soggetti che hanno difficoltà a muoversi per raggiungere i siti vaccinali.

Gli Infermieri saranno inoltre preventivamente formati sulla degli specifici programmi e moduli formativi organizzati dall’Istituto Superiore di Sanità.